SRS SI E' TRASFERITO

I SITI DI RAFFAELLA DI MARZIO SONO STATI TRASFERITI SUL NUOVO SITO

SPIRITUALITA' RELIGIONI E SETTARISMI

VISITALO E ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

domenica 19 febbraio 2012

Manipolazione mentale a TV2000

Ieri, 18 febbraio 2012,  ho partecipato in diretta alla trasmissione “Vade Retro”: Inchiesta su sètte, gruppi pseudoreligiosi e satanismo, trasmessa su TV2000, nella quale si è parlato di Manipolazione Mentale.

TV2000 è visibile sul digitale terrestre, Canale 28, sul satellite al canale 801 SKY e anche in streaming sul sito. 
La puntata è visibile sul Sito a questo indirizzo:
http://tinyurl.com/77tj6l3

Nel cuore dei giorni è il programma di Tv2000 che offre notizie in tempo reale, includendo ospiti inattesi e inviati da dove non te l’aspetti, inseguendo una serie di interessi: dalla memoria storica, agli accadimenti di politica internazionale, dalla cronaca italiana alla vita di fede e della chiesa...

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Brava e coraggiosa!
Lei è l'unica che ha parlato della buona fede di un Leader.

Infatti il "carisma" il più delle volte non è il prodotto di una recita come suggerisce una masssima di Nietzche, il suicida, che compare -guardacaso- a sprazzi sulla prima pagina del Cesap...
Il Carisma di un Maestro è originato da ben altro!

La trasmissione era purtroppo impostata sulla solita tiritera delle vittime scientemente abbindolate e "fatte cascare" in un momento di fragilità del loro percorso esistenziale dai guru cattivi e senza scrupoli..

Tutti deficenti siamo o siamo stati insomma, secondo il righello delle onlus'per mille!
O per fragilità "improvvisa"... o per mancanza di strumenti come sembrerebbe il caso dell'intervistato, che tristemente ha vissuto quel che d'attorno è stato "costretto" a vivere...e che "non riuscì" a far nulla per cambiare quello che fu il suo percorso umano...
Un soggetto, in pratica, quello in questione, che ora si dice consapevole, unico intervistato, ex TdG, preso in considerazione per parlare della reintroduzione del reato di plagio...
Eppperò!

Raffaella Di Marzio ha detto...

La trasmissione, seppure chiaramente orientata, ha almeno dato la possibilità di dire la propria opinione senza censurare quella che viene percepita come l'opinione della "minoranza".

In realtà la maggiornaza del mondo accademico afferma quello che dico anche io.

Il problema è che le persone tendono ad ascoltare i pochi che gridano suscitando facili emozioni e non i molti che parlano usando il linguaggio della razionalità e dei valori.

In questa trasmissione il clima era molto rispettoso se lo paragoniamo ad altre, e di questo mi sono complimentata anche con il giornalista conduttore, dopo la trasmissione.

RDM