SRS SI E' TRASFERITO

I SITI DI RAFFAELLA DI MARZIO SONO STATI TRASFERITI SUL NUOVO SITO

SPIRITUALITA' RELIGIONI E SETTARISMI

VISITALO E ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

mercoledì 30 aprile 2008

SRS è Online !!!


Il giorno 26 Marzo 2008 il Portale SRS (Sette, Religioni e Spiritualità) all'indirizzo www.dimarzio.it è stato "eclissato".

Il giorno 30 Aprile 2008 l'"eclisse" è finita.

Grazie a tutti coloro che mi hanno manifestato la loro solidarietà in privato.

Grazie mille volte a coloro che hanno avuto il coraggio di manifestare la loro solidarietà pubblicamente.

Grazie anche a coloro che hanno "brindato" per l'oscuramento di SRS perchè, durante la "notte oscura", molti hanno avuto occasione di sentirne, ogni giorno, la mancanza e di apprezzarne maggiormente il valore.


Raffaella

14 commenti:

Anonimo ha detto...

Era ora !!!

C'è voluto davvero troppo tempo :-(


un sostenitore di SRS

Anonimo ha detto...

finalmente!
sono contento per lei e per chi in questo mese ha avuto delle paure.
forse non siamo proprio nel medioevo...
felicitazioni
Stefano 74

Anonimo ha detto...

Bentornata!!! :-)

SergioT

Barbara ha detto...

Meno male che si è risolto utto presto. Attendiamo di saprere qualcosa di più sull'accaduto e sui motivi che hanno portato a tutto questo.
Saluti e congratulazioni

dimarzio ha detto...

Cara Barbara, Sergio e Stefano,
grazie per i vostri commenti.

Sicuramente si chiarità tutto e saprete come sono andate le cose. E' necessario, però, avere pazienza e attendere che la vicenda sia conclusa definitivamente.

Raffaella

Barbaracp ha detto...

Bentornata!
Anch'io attendo di sapere qualcosa di più sull'accaduto.

Anonimo ha detto...

Ciao RAffaella, non ricordo i miei dati google e ti lascio il commento in via "anonima". Sono felice per te che il sole torni a splendere, e come forse avrai letto chi ti ha difesa sul ng scientology ha ricevuto regolarmente contro cose dette con un atteggiamento oggettivamente minaccioso, pieno di sottintesi, e di deleggittimazione, ma chi non ha nulla da temere, come te, come chi ti ha difesa, se n'e' "doisinteressato" e a poco a poco hanno smesso di minacciare.

E pero' vorrei mettere specie di una persona, tutto ben evidente, cosi' che le sue parole, in fila, dian9o il segono del comportamento di chi li' voleva fare tacere chi era dalla parte nemmeno tanto tua, quanto della verita' dei fatti, e della verita', che e' preziosa per tutti, non solo per i cristiani, e la rabia con cui venivza risposto da alcuni, solo alcuni e non tutti i contrari, per amore di verita', dell'altra parte, mi ha fatto capire quale rabbia c'e' stata da parte chi ti ha denunciata, ma ora che la verita' sta trionfando appare chiaro chi odia chi ama, e chi ama la verita'. Che il Signore ti benedica e ti accompagni. Antonio Casini

Anonimo ha detto...

Sono contento che finalmente parte dell'eclissi sia finita. Spero finisca anche il resto e spero, anch'io come gli altri, di conoscerne presto le motivazioni. Intanto le esprimo il mio apprezzamento per il suo lavoro.

Ventiquattro - utente SRS

giuseppe ha detto...

salute,spero per Lei che il prezzo per cercare la verità non sia troppo alto.molti anni fa a Colui che diceva la verità l'hanno messo in croce,eppoi si parla tanto di LIBERTA'.Comunque ben tornata e buon lavoro (uno di quelli -è pericoloso fare nomi

dimarzio ha detto...

Caro Giuseppe,

il paragone mi sembra eccessivo anche se la persecuzione è reale.

Purtroppo per me non riesco a impegnarmi fingendo di farlo e non riesco a fare compromessi con la verità per accomodare la realtà ai miei bisogni.

Questo è il mio problema. Il giorno che dovessi cominciare a pensare di fare compromessi di questo genere lascerei l'impegno che ho intrapreso 15 anni fa e comincerei a fare altro.

Raffaella

Anonimo ha detto...

Gentile Dott.ssa Di Marzio,

sono molto felice che si sia riaperto il suo sito. Dall'altra rimane sempre bloccato il forum su cui molti contenuti rilevanti si sono condivisi. Testi, spunti, considerazioni di persone che stanno ricercando altre voci con un confronto serio privo di strumentalizzazioni.

Sono tuttavia contento che un passo sia stato effettuato e con il tempo si arriverà al chiarimento e a consentire che le persone possano di nuovo aprirsi liberamente consentendo uno scambio dinamico e di arrichimento.

Buon Lavoro
M

dimarzio ha detto...

Caro M,

Prima di questa vicenda avevo due convinzioni che ritenevo intaccabili:

1) La prima era che l'Italia è un Paese in cui c'è libertà di pensiero e di espressione.

2) La seconda era che il fatto di "essere indagati" voleva dire che di qualche cosa l'"indagato" DOVEVA essere per forza colpevole.

Dal 26 Marzo 2008 mi ritrovo con due convinzioni in meno.

Raffaella

Anonimo ha detto...

Ben tornata e Buon lavoro!

a b

dimarzio ha detto...

Aggiungo questo commento di un utente di SRS:
-----------------------------------
Quasi due mesi fa, prima di iniziare a lavorare, mi sono recato in una chiesa che mi è divenuta molto cara, dedicata alla Consolata. Mi ricordo che mi aveva toccato profondamente una lettura su S. Paolo.

Arrivato al lavoro in anticipo, ho avuto il tempo di collegarmi al sito SRS per lasciar uscire ciò che sentivo in un post. Di getto.

Non ho più avuto modo di rileggere ciò che mi era uscito perchè quel giorno stesso SRS fu posto sotto sequestro.

Quel giorno ho poi potuto leggere su di un altro sito un commento sulla mia condivisione, fatto da una signora: mi dava del fuori di testa o giu di li. La cosa, al momento, non mi fece piacere.

Oggi posso dire che ho compreso che le emozioni sono una cosa molto personale. Possano essere mosse da una lettura o da un dipinto o da uno sguardo o da una parola, toccano l'Uomo nel profondo ed escono come una vibrazione.

Nel mio percorso posso dire di essere riuscito a lasciare uscire le mie vibrazioni senza paura e di aver potuto/saputo cogliere quelle di tanti altri. Prima solo nel percorso, poi anche altrove, dove altri che, come me nell'aridità e nel deserto dei rapporti umani, hanno incontrato un'oasi.