SRS SI E' TRASFERITO

I SITI DI RAFFAELLA DI MARZIO SONO STATI TRASFERITI SUL NUOVO SITO

SPIRITUALITA' RELIGIONI E SETTARISMI

VISITALO E ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

sabato 6 giugno 2009

La goccia che fa traboccare il vaso



La Piaga dei falsi abusi


I casi di vessazione e persecuzione nei confronti di cittadini onesti si sono moltiplicati e, alla fine, è arrivata anche quella famosa ultima "goccia" che ha fatto traboccare il vaso.

E il vaso è caduto facendo uscire finalmente la denuncia di una situazione gravissima portata avanti non solo dai cittadini stessi, vittime di tutto questo, ma anche dagli addetti ai lavori: psicologi e avvocati impegnati quotidianamente in questo campo.

Il segno più clamoroso di questa presa di coscienza, basata su anni di casistica, è il recente Convegno Internazionale "Abusi, Falsi abusi e scienze forensi" tenutosi all'Università - Bicocca di Milano dal 20 al 22 Maggio 2009.


Non sono esperta in questo settore, ma sono diventata sensibile al problema da quando io stessa e diverse persone che conosco ne stiamo sperimentando gli effetti disastrosi.

Per questo motivo ho creato tre nuove sezioni nel mio Portale dedicate al problema dei falsi abusi poichè sono convinta che gli abusi veri esistano e ad essi ho dedicato e dedico molto del mio tempo (nello studio, divulgazione e aiuto), ma è necessario che i falsi abusi siano smascherati per non continuare a creare nuove vittime.

Chi fosse interessato può leggere la prima documentazione che ho messo online sull' argomento a questi indirizzi:


- DOWNLOAD (FALSI ABUSI)

- NEWS (FALSI ABUSI)

- LINK (FALSI ABUSI)



Collegata in modo stretto e indissolubile con il problema dei falsi abusi c'è il fenomeno altrettanto grave del giornalismo famelico a cui dedico la sezione GIORNALISMO del mio portale e una CATEGORIA di questo Blog.

Mi sono accorta, negli ultimi mesi, che esiste una grande mobilitazione per smascherare i falsi abusi generata da chi ne è stato e ne è vittima ma che, oggi, coinvolge anche gli esperti del settore e le istituzioni pubbliche.

E' una giusta causa per cui vale la pena di battersi e fare informazione corretta, senza allarmismi e senza demonizzare nessuno, per non commettere gli stessi erorri di chi vogliamo criticare.


Con moderazione e al servizio della verità
sono convinta che si possa fare molto

Nessun commento: